Import listini
È possibile importare i listini degli articoli in maniera massiva tramite il caricamento di un file CSV.

Procedura

Accedere dal menĂš di OpenStaManager al modulo Import e impostare Articoli nel menĂš a tendina, dopo aver selezionato il modulo sarĂ  visibile un nuovo pulsante nella schermata "Scarica esempio CSV". Cliccando su questo pulsante si aprirĂ  un file di esempio di come importare i listini tramite il file CSV.
A questo punto si può iniziare a creare il file CSV per l'importazione dei listini, utilizzare gli stessi nomi delle colonne per automatizzare l'importazione dei dati. Per prima cosa è necessario lasciare vuote o eliminare le colonne dalla cononna B (Barcode) alla N (Note) compresa come in foto. In base al tipo di listino degli ulteriori campi andranno lasciati vuoti, possiamo distinguerli in:
Prezzo di listino fisso (non tiene conto delle quantità) ****Esempio: Riga 2 (screen) Per importare un listino con il prezzo di listino in base alle quantità è necessario inserire il codice dell'articolo nella colonna A (Codice), nella colonna O (Anagrafica listino) inserire la ragione sociale del cliente/fornitore, le colonne P (Qta minima) e Q (Qta massima) in questo caso vanno lasciate vuote perchè il prezzo di listino non tiene conto delle quantità. Nelle colonne R (Prezzo listino) e S (Sconto listino) vanno inserite le informazioni sul prezzo e lo sconto corrispondente, infine nell'ultima colonna T (Cliente/Fornitore listino) inserire Fornitore o Cliente in base all'utilizzo del prezzo, acquisto o vendita.
Prezzo di listino in base alle quantità (tiene conto delle quantità) ****Esempio: Riga 3(screen) Per importare un listino con il prezzo di listino in base alle quantità è necessario inserire il codice dell'articolo nella colonna A (Codice), nella colonna O (Anagrafica listino) inserire la ragione sociale del cliente/fornitore, le colonne P (Qta minima) e Q (Qta massima) si riferiscono al prezzo quando la quantità acquistata/venduta è all'interno di quel range. Nelle colonne R (Prezzo listino) e S (Sconto listino) vanno inserite le informazioni sul prezzo e lo sconto corrispondente, infine nell'ultima colonna T (Cliente/Fornitore listino) inserire Fornitore o Cliente in base all'utilizzo del prezzo, acquisto o vendita.
Attenzione! Lasciare vuota le colonne dalla B (Barcode) alla N (Note) come in foto, queste informazioni se inserite modificano l'articolo giĂ  registrato.
La differenza sostanziale dei due tipi di listini descritti sopra è nel tener conto del prezzo in base alle quantità o meno acquistate/vendute, nell'importazione quindi la differenza è presente nelle colonne Qta minima e Qta massima. ****Come nel file d'esempio si possono inserire piÚ righe dello stesso articolo per inserire differenti tipi di prezzi.
Una volta che il file CSV è pronto per essere caricato seguire le istruzioni del modulo Import per completare l'importazione.
Last modified 19d ago
Copy link
Edit on GitHub